18 mei 2013 - 18.00 uur. ORGELCONCERT op Verlé-orgel

Chiesa di San Miche e Magno

Sabato 18 maggio 2013, ore 18 “alla Corte del Cardinale Ottoboni”

“alla Corte del Cardinale Ottoboni”

Arcangelo CORELLI
(1653 - 1713)
Da “Corelli’s celebrated 12 concertos, adapted for the organ” by Thomas Billington (1754-1832)

Concerto Op.6/10 in Do M.
Preludio – Allemanda – Adagio – Corrente – Allegro – Minuetto

Da “12 Sonatas op. I & III adapted for the Organ”
by Edward Miller (1785-1807)

Sonata Op.3/6 in Fa min.
Grave – Vivace – Largo – Allegro
 
Domenico SCARLATTI
(1685-1757)
Sonata in la - k 87
Sonata in Do - k 159
Sonata in re – k 92
 
Georg Fr. HANDEL
(1685 - 1759)
Voluntary
Slow – Allegro – Largo – Fuga

Giovannimaria Perrucci  OrganistGIOVANNIMARIA PERRUCCI, Compiuti gli studi di Organo, Composizione e Clavicembalo presso il Conservatorio “Rossini” di Pesaro, si è perfezionato in Francia, nella classe d’Organo di Xavier Darasse ed in quella di Clavicembalo di Jan Willem Jansen presso il “Conservatoire National Superiéur “ di Lyon. Svolge attività concertistica sia come solista che in collaborazione con importanti solisti ed ensembles, prendendo parte a Festivals in tutta Europa. Ha effettuato registrazioni radiofoniche per la RAI italiana, Radio Montebeni e per la Hessischer Rundfunk, Frankfurt; incisioni discografiche per la “Discantica” di Milano, la “Bongiovanni” di Bologna, la “Clavis” di Roma e per la "Opera 3" di Madrid. Prossima è l’uscita di due nuovi Cd per la “Tactus” di Bologna. Sensibile alla valorizzazione del patrimonio organario italiano, ha contribuito alla realizzazione dell’inventario degli Organi storici delle Marche, promosso e finanziato dalla Regione Marche ed è attualmente vice-presidente del network organistico “Marche & organi”. E’ autore di testi sull’organaria marchigiana, tra cui il catalogo degli organi storici di alcune Diocesi marchigiane e di un saggio per l’Istituto dell’Organo Storico Italiano di Roma.
Per la “Ut Orpheus” di Bologna ha curato l’edizione moderna delle opere per organo di Francesco Basilj (1765-1850), Maestro di Cappella Giulia a Roma dal 1837 al 1850; di prossima pubblicazione una raccolta delle composizioni organistiche di Mezio Agostini (1875-1944).

Docente presso il Liceo musicale statale di Pesaro e presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Fano, è organista della Basilica di San Paterniano della stessa città.

 

Afdrukken E-mail